Servizi

Corsi preparto
L'incontro sugli aspetti psicologici e psicopatologici della gravidanza e del pueperio che s'inserisce all'interno del corso preparto ha uno scopo informativo [...]
L’Albero della maternità
Il Centro Psiche Donna in sinergia con l’Assessorato alla Salute del Comune di Milano propone alle mamme in attesa e [...]

L’approccio alla depressione puerperale qualora fosse esclusivamente inscritto nel periodo postatale rischia di essere collocato in un’epoca di intervento ormai tardiva, capace di mostrarsi solo parzialmente efficace sul decorso della psicopatologia della maternità. Recenti sviluppi nello studio delle patologie mentali che decorrono nell’epoca della maternità hanno infatti evidenziato come sia indispensabile considerare un approccio preventivo, diagnostico e terapeutico, più ampio che non solo soddisfi un’ attenzione specifica al post-partum ma anche una doverosa valutazione del periodo delle gravidanza.

Uno screening dei fattori di rischio “antenatal e postnatal” permette di raggiungere un effetto preventivo più completo e funzionale per le neomadri.
Il centro ha pertanto avviato un piano di:

Prevenzione primaria cercando di rivolgersi alla popolazione generale attraverso:

  • Articoli divulgativi su riviste di settore (donna e mamma, io e il mio bambino, etc.) e di lettura femminile (donna moderna, intimità, etc.) per sensibilizzare le lettrici al problema cercando di dare informazioni riguardo a decorso, prognosi trattamenti e risoluzione dei disturbi depressivi ed ansiosi in maternità.
  • Incontri con la popolazione generale attraverso progetti organizzati con l’Assessorato alla Salute del Comune di Milano come per esempio:
  1. La settimana della salute nell’ambito della salute mentale c/o i Giardini Indro Montanelli di via palestro ( maggio 2007).
  2. Gli incontri a tema sulla psicologia e psicopatologia della gravidanza “La mamma abbraccia gli alberi” c/o i Giardini Indro Montanelli di via palestro ( maggio – giugno 2008)
  3. Allestimento sito web dedicato alle problematiche psicopatologiche e psichiatriche femminili
  • Pubblicazione di materiale informativo relativo alla depressione post-partum da distribuire alle mamme che accedono agli incontri e c/o il P.O.M.Melloni
  1. Un poket a fumetti dove è rappresentata la storia di una mamma con depressione post-partum i pensieri di vergogna, di paura al chiedere aiuto e la possibilità di cura.
  2. Una lettera che il bambino ancora in grambo scrive alla propria madre per invitarla a prendersi cura di sé anche per quanto riguarda l’aspetto psichico.
  3. Il pieghevole del Centro che informa e spiega il razionale dei vari interventi di cura.
 Prevenzione secondaria è rivolta alle donne che in gravidanza e nel post-partum si presentano al Centro ed accettano di compilare dei questionari di valutazione relativi al rischio di depressione in gravidanza e nel postpartum.
Il medesimo approccio è previsto per le donne che si rivolgono all’ambulatorio di ostetricia e ginecologia ed al reparto del puerperio nell’obiettivo di individuare con anticipo le pazienti potenzialmente a rischio di depressione